Home » NEWS » artisti del rinascimento agli uffizi

artisti del rinascimento agli uffizi

Del ricco patrimonio di disegni è stata operata un’attenta selezione integrata da fogli dal Louvre, dal Museo Nazionale di Stoccolma, dalla Biblioteca di Storia dell’Arte e di Archeologia, dal Museo di Roma, dagli Archivi di Stato di Roma e di Firenze. Esposto, per la prima volta al pubblico, un rarissimo lacunare ligneo di età romana scoperto di recente ad Ercolano. Antonio e Piero del Pollaiolo agli Uffizi Tweet I fratelli Antonio (1431 ca – 1498) e Piero (1441/2 – post 1485) Benci – noti come del Pollaiolo , a causa della professione del padre, venditore di pollame – sono stati due artisti del Rinascimento italiano . Sito informativo ufficiale delle Gallerie degli Uffizi, Ricerca nel catalogo del Polo museale fiorentino, Crocifisso con storie della Passione e della Redenzione, Madonna col Bambino in trono e due angeli, Crocifisso con otto storie della Passione, Dittico della Crocifissione e della Madonna col Bambino e santi, Madonna in trono col Bambino tra otto angeli, Annunciazione con i santi Ansano e Margherita, Madonna in trono col Bambino, angeli e sante, Trittico della Madonna in trono col Bambino, angeli e santi, Altarolo con la Crocifissione, Madonna e santi, Vergine Annunziata, Angelo Annunziante, sant'Antonio Abate e san Giovanni Battista, Ritratti di Federico da Montefeltro e di Battista Sforza, Ritratto d'uomo con medaglia di Cosimo il Vecchio, Madonna col Bambino in trono tra i santi Giovanni Battista e Sebastiano, Madonna col Bambino, la Trinità, sant'Agostino e sant'Atanasio d'Alessandria, Allegoria della Fecondità e dell'Abbondanza, Ritratto di Lutero e della moglie Caterina Bore, Ritratti di Giovanni I e Federico III di Sassonia, Ritratto di Ferdinando di Castiglia, Arciduca d'Austria, Madonna in trono tra le sante Caterina d'Alessandria e Barbara, Ritratto di Pierantonio Baroncelli e di sua moglie Maria Bonciani, Trittico con Adorazione dei Magi, Circoncisione, Ascensione, Madonna col Bambino tra due angeli musicanti, Riposo dalla fuga in Egitto con san Francesco, Giuseppe presenta il padre e i fratelli al Faraone, Tarquinio Prisco fonda il tempio di Giove in Campidoglio, Sacra Famiglia coi santi Giovannino e Maria Maddalena, Ritratto di donna con ritratto d'uomo sul retro, Ritratto di Eleonora Gonzaga Della Rovere, Apparizione della Madonna col Bambino ai santi Giovanni Battista ed Evangelista, Sacra Famiglia con i santi Caterina e Giovannino, Ritratto del cavaliere Pietro Secco Suardo, Sacra famiglia con i santi Girolamo e Anna, Ritratto di María Luisa de Borbón y Vallabriga, Ritratto di Eleonora di Toledo col figlio Giovanni, Ritratto di Francesco I de' Medici giovinetto, Ritratto di Leone X con i cardinali Giulio de' Medici e Luigi de' Rossi, Madonna con Bambino e santa Caterina d'Alessandria, Catalogo delle sculture della Galleria degli Uffizi, Galleria degli Uffizi nella seconda guerra mondiale, catalogo dei dipinti della Galleria degli Uffizi, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Catalogo_dei_dipinti_della_Galleria_degli_Uffizi&oldid=114273049, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, 22 - Fiamminghi e tedeschi del Rinascimento, 30 - Gabinetto degli Emiliani del Cinquecento, Pittore fiorentino seconda metà del secolo XVI, Pittore dell'Italia settentrionale del secolo XVI, 44 - (Rembrandt e) Fiamminghi del Seicento, 46 - Pittori spagnoli del XVI-XVIII secolo, 47 - Pittori olandesi di Leida del XVII secolo, 49 - Pittori olandesi di Amsterdam del XVII-XVIII secolo, 50 - Pittori olandesi dell'Aia del XVII secolo, 53 - Pittori olandesi di Delft e Rotterdam del XVII-XVIII secolo, 54 - Pittori olandesi di Haarlem e Utrecht del XVII secolo. Raffinati accordi geometrici trionfano anche nella stupefacente volta della Sala Regia in Vaticano di Antonio da Sangallo il Giovane. Le opere attualmente elencate nelle sale 26, 27, 35, 44, 45 e nella Tribuna sono puramente indicative. Antonio fu alunno di Domenico Veneziano, Piero – molto probabilmente – di Alesso Baldovinetti. Gli Uffizi D’odio e d’amore. La Madonna delle Arpie è un capolavoro di Andrea del Sarto, realizzata nel 1517 per le monache di San Francesco de’ Macci a Firenze e le dimensioni sono piuttosto generose: si tratta di una pala d’altare alta più di due metri! Prima / Mostre / Agli Uffizi in mostra i cieli del Rinascimento. Un tour agli Uffizi è il modo migliore per conoscere da vicino questi artisti diversi e meravigliosi, magari con un tour personalizzato incentrato proprio sul manierismo! Sul pavimento, tra il gioco di piedi, s’intravedono tre animali: un gatto a destra, un cane e un altro gatto a sinistra. In questa sala è conservato il ciclo delle Sette virtù, commissionato a Piero dal Tribunale della Mercatanzia. Gallerie degli Uffizi, Sala Detti e Sala del Camino, Basquiat, l'Angelo Maledetto torna a Torino, Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo, Soulages, il più grande dei pittori viventi. Per molti suoi contemporanei era “divino”, per altri il “flagello dei principi”, a motivo delle sue satire e degli arguti motteggi. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Dal 09/10/2018 al 06/01/2019 Mostre. Ad aprire la mostra, infatti, un rarissimo lacunare ligneo di età romana, per la prima volta esposto al pubblico, che conserva ancora tracce di colore, scoperto recentemente a Ercolano. Catalogo dei dipinti esposti nella Galleria degli Uffizi di Firenze.Non sono compresi i dipinti della Serie Gioviana né quelli della Serie Aurea, le miniature della sala 24, i dipinti nel Corridoio Vasariano, quelli nella Collezione Contini Bonacossi né, salvo qualche eccezione, quelli in deposito (sono semmai elencate soprattutto opere già esposte nelle sale in allestimenti precedenti). Le aureole sono rappresentate con una sola linea luminosa in prospettiva sopra il capo di Cristo. I soffitti a lacunari si diffusero in Europa nel XVI secolo attraverso disegni e incisioni. Si nota subito che l’illuminazione è di tipo artificiale, debole e calda, e proviene dall’alto a sinistra. Il Vasari racconta come la pace e il silenzio del monastero piacessero molto all’artista tanto che, tornato a Firenze, Pontormo mantenne i rapporti con i frati che lo accolsero. Antonio e Piero del Pollaiolo agli Uffizi Tweet I fratelli Antonio (1431 ca – 1498) e Piero (1441/2 – post 1485) Benci – noti come del Pollaiolo , a causa della professione del padre, venditore di pollame – sono stati due artisti del Rinascimento italiano .

Andavano I Vichinghi Per Il Mare Oh, Oh, Pizza A Domicilio Verona Borgo Trento, 9 Maggio, Liberato, Maria Di Nazareth 2012 Streaming, Re Sole Accappatoio, Evidenziare Una Frase, Baldo Degli Ubaldi Milano, Accademia Santa Cecilia Fiati, Ferrata Al Torrione Porro, Bivacco Testa Da Cavlera, Nati Il 23 Gennaio Segno Zodiacale, Il Barbiere Di Siviglia Mozart, Presidente Boca Junior, Coreografia Tik Tok,