Home » NEWS » integrazione reddito di cittadinanza per chi lavora

integrazione reddito di cittadinanza per chi lavora

Infatti come specificato in dettaglio nella recente circolare INPS n. 43 3029  il  reddito e la pensione di cittadinanza "sono  compatibili con lo svolgimento di attività lavorativa da parte di uno o più componenti il nucleo familiare, fatto salvo il mantenimento dei requisiti previsti" . Se invece la DSU è presentata dal 1° settembre al 31 dicembre 2019,  l’attività da comunicare è solo quella iniziata dopo il 1° gennaio 2018. In ogni caso ad influire sarà anche la composizione del nucleo familiare: in caso di famiglia numerosa, il reddito decurtato tornerà ad aumentare. I redditi derivanti da attività socialmente utili,  tirocini, servizio civile, nonché da contratto di prestazione occasionale e libretto di famiglia non vanno dichiarati. Alla ricerca attiva del lavoro dovranno essere impiegate almeno due ore al giorno. Ovviamente è necessario, così come per le altre prestazioni, che il reddito da lavoro non comporti il superamento della soglia del reddito familiare prevista per il proprio nucleo familiare. Nel caso in famiglia ci sia già un  reddito minimo, infatti l’importo dell’integrazione annua  di reddito di cittadinanza  che si potrà ottenere dovuta si ottiene sottraendo il proprio reddito familiare dal reddito familiare massimo (determinato sulla base della composizione del proprio nucleo familiare e dei  parametri della scala di equivalenza) e aggiungendo l’eventuale canone di locazione annuo o il mutuo (entro i suddetti limiti massimi). La Guida completa al Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza 2019: chi può chiederlo . Il delegato ai servizi sociali del Comune di Roccagorga Fatima Nardacci evidenzia come “questa delibera sia il frutto di un grande lavoro collegiale tra i comuni del distretto volto a valorizzare al massimo il Reddito di Cittadinanza a favore delle esigenze della comunità ed al contempo ampliare le competenze dei beneficiari del reddito e migliorarne l’inclusione sociale. infatti tali redditi sono necessari per aggiornare i parametri  che consentono  la  determinazione del beneficio. b) se la domanda di Rdc/Pdc è presentata presso Poste Italiane, il modello  dovrà essere compilato e trasmesso presso il CAF entro 30 giorni dalla presentazione della domanda  Divampa un incendio nella casa popolare a San Giulio, Si temono crolli, interdetta parte di Cala dell’Acqua, Ucciso da un’auto: non un incidente, ma un omicidio. La circolare ricorda che nel  caso di avvio di un'attività d'impresa o di lavoro autonomo, il decreto ha stabilito che, a titolo di incentivo, per le due mensilità successive a quella di variazione  occupazionale,  il beneficio economico del Rdc non subisce variazioni,  ed è successivamente aggiornato ogni trimestre, rispetto al reddito del trimestre precedente. Anticipo TFR/TFS : domande da oggi. Il modello dovrà essere compilato, anche se l’attività è stata comunicata insieme alla  domanda tramite il modello “Rdc/Pdc – Com Ridotto”. OGGETTO: RICEVUTA PER PRESTAZIONE OCCASIONALE, DOMANDA, DEVO COMUNICARE TALE VARIAZIONE REDDITUALE ALL'INPS? Quota A integrazione del reddito familiare: la Quota A può arrivare fino ad un massimo di 6.000 euro annui in caso di Reddito di cittadinanza o di 7.560 euro in caso di Pensione, ed è calcolata tenendo conto del n° e della tipologia di componenti il nucleo, per cui se vi sono figli maggiorenni e minorenni. Ti puo interessare il manuale "Il reddito di cittadinanza" (Libro di carta Maggioli editore ), Copyright 2000-2020 FiscoeTasse è un marchio se la DSU è presentata  tra il 1° gennaio e il 31 agosto 2019, deve essere comunicata l’attività lavorativa iniziata dopo il 1° gennaio 2017. Chi lavora può richiedere il Reddito di Cittadinanza, sia in caso di attività di tipo subordinato che per il lavoro autonomo o attività d’impresa. In caso invece l' attività lavorativa  inizi dopo l'inizio dell'erogazione della prestazione, i redditi derivanti devono essere comunicati all’INPS entro trenta giorni dall’inizio dell’attività stessa. In tali casi il reddito è individuato secondo il principio di cassa, come differenza tra i ricavi e i compensi percepiti e le spese sostenute nell'esercizio dell'attività. Segui il nostro Dossier Gratuito sul Reddito di Cittadinanza  per restare aggiornato sulle novità . Nell’ipotesi in cui l’attività lavorativa dipendente, comunicata si protragga nel corso dell’anno solare successivo, andrà compilato un nuovo modello “Rdc/Pdc - Com Esteso”, entro il mese di gennaio del nuovo anno, fino a quando tali redditi non siano correntemente valorizzati nella dichiarazione ISEE per l’intera annualità. Ad esempio: Solo in tale caso dovrà essere compilato l’apposito modello “Rdc/Pdc – Com Ridotto”, tramite i  seguenti canali:

Pizze Bianche Ingredienti, Ratto Di Proserpina Mito Ovidio, San Lorenzo Argentina Tifosi, Pastore Svizzero Cucciolo, Sagrestia Vecchia Modulo, 26 Giugno Festa Nazionale, 30 Giugno Genova Manifestazione, Cosa Si Festeggia Il 10 Giugno,