Home » NEWS » sant'agostino discorso sui pastori

sant'agostino discorso sui pastori

Sta scritto nel profeta Geremia: Una pernice ha gridato; ha radunato i figli da lei non generati, accumulando ricchezze senza giudizio 117. 6. L'uomo era spezzato dallo spavento della prova; sopraggiunge qualcosa che può fasciare ciò che era spezzato: è la consolazione che gli danno le parole: Dio è fedele e non permetterà che voi siate tentati oltre le vostre forze; anzi, insieme con la prova, vi manderà una via d'uscita, sicché possiate reggere 52. Tu cosa le dici? Di’: Non aver paura, non ti abbandonerà nelle tentazioni colui nel quale hai creduto. Egli forse comincerà a vacillare, a tremare tutto, a indietreggiare. Cose tutte, queste, che non facevano i pastori cattivi, intenti a pascere se stessi e non le pecore. Cantate al Signore un cantico nuovo; cantate al Signore, [o uomini di] tutta la terra 140. Dai monti or ora descritti sono emanati i ruscelli dell'annuncio evangelico, quando il loro suono si diffuse per tutta la terra 108 e ogni dimora esistente sulla terra si allietò e divenne feconda e capace di nutrire le pecore. Non gli fu dato di raggiungere il di lei talamo, ma egli nel suo giaciglio interiore tresca con lei. ), il pastore si sarà scagionato bene della sorte toccata alla pecora cattiva. Perchè non è Chiesa ma sono due aziende in competizione. Personalmente, l'Apostolo aveva scelto di vivere con il lavoro delle sue mani, rinunciando a chiedere il latte alle pecore 9; tuttavia asserisce chiaramente che aveva il diritto di prenderlo, in quanto il Signore aveva disposto che i banditori del Vangelo dovessero vivere del Vangelo. Comunque, questa vite che seguita a crescere in ogni direzione conosce i rami che le sono rimasti attaccati e vede attorno a sé quelli che sono stati recisi da lei 72; né mai omette di richiamare i dispersi, poiché proprio riguardo ai rami staccati [dalla vite] dice l'Apostolo che Dio è potente da poterveli riattaccare 73. Se lo vendessero così, venderebbero a prezzo troppo vile una cosa troppo preziosa. E se nel ricercarti mi feriranno i rovi delle siepi, anche in tal caso mi caccerò nelle loro strettoie, frugherò per tutte le siepi e con tutte le forze che mi darà il Signore, autore della mia paura, mi spingerò per tutto il mondo, richiamando all'ovile chi si era sbandato, ricercando chi s'era perduto. Se ti si risparmieranno i flagelli, è segno che non sei incluso nel numero dei figli. Dico e ripeto alla vostra carità: Vi sono pecore che vivono, sono salde nella parola del Signore e si attengono a quella norma che hanno udito da lui: «Quanto vi dicono fatelo e osservatelo, ma non fate secondo le loro opere» (Mt 23, 3). Quando a uno, forte ma in pericolo di perdersi, balenerà allo sguardo un qualche vantaggio temporale che l'invogli a cambiare strada se io non ricercassi te, pecora perduta, immediatamente egli mi obietterebbe: Dio è con loro come lo è con noi. Non c'è in tal senso, né nella legge né nei profeti né nei salmi, una sola voce che sia voce del pastore. Rivela a me, o diletto dell'anima mia, dove siano i tuoi pascoli e dove riposi 160. Scomparsa quando con tante testimonianze la si predice stabile per sempre? 22. Forse molti semplici cristiani giungono a Dio percorrendo una via più facile della nostra e camminando tanto più speditamente, quanto minore è il peso di responsabilità che portano sulle spalle. Questo è il primo capo di accusa contro tali pastori: essi pascono se stessi e non il gregge. Ebbene, sarò importuno quanto vi pare, ma con coraggio debbo dirvi: Tu vuoi camminare nell'errore e andare alla perdizione? Non mancano oggi e non mancheranno in avvenire. Vi fo presente tale difficile situazione affinché vogliate compatirci e pregare per noi. Vi fo degli esempi. Che egli consideri i patimenti sofferti immeritatamente da Cristo; che consideri come Cristo, che era senza peccato, sconti per ciò che non aveva rapito 36. Cosa desidera le venga palesato? Sì, voglia lui richiamarle. Alcuni dei nostri fratelli ieri si recarono alla basilica degli eretici: per quanto infatti cattivi fratelli, essi son sempre fratelli.

Albero Genealogico Gratis Dei Cognomi, Sellia Marina Lungomare, Luigi Xiv Riassunto Pdf, Ludwigshohe Via Normale, Rai Play Medicina 33 Oggi, Nati 10 Ottobre Caratteristiche, 01 07 2017 Calendario,