Home » NEWS » santa margherita da cortona santuario

santa margherita da cortona santuario

Di umili origini, venne battezzata presso l'antica pieve di Pozzuolo Umbro, dove attualmente sorge la chiesa dei Santi Pietro e Paolo: rimase presto orfana di madre e dall'età di diciassette anni visse more uxorio con un ricco mercante di Montepulciano, Arsenio (identificato con Raniero Del Pecora, dei signori di Valiano), dal quale ebbe anche un figlio. La chiesa sorge nella parte alta della collina in un’incantevole posizione. La chiesetta venne danneggiata nel corso del Sacco di Cortona del 1258 e ricostruita nel 1288 da Santa Margherita… che tante volte hai pregato e tante volte ti ha parlato. Terza luce nell’Ordine Francescano – Ordine dei penitenti. In questo Santuario si conservano due tesori preziosissimi: Sull’altare di destra del Presbiterio è collocato il venerato crocifisso ligneo del 1200 che tante volte parlò alla Santa. Margareta av Cortona (1247-1297) sul sito, Pontificia facoltà teologica San Bonaventura, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Margherita_da_Cortona&oldid=116253660, Voci con template Bio e nazionalità assente su Wikidata, Voci biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, saio francescano, velo bianco, cagnolino, crocifisso, teschio. O S. Margherita da Cortona, Alla morte della santa (22 febbraio 1297) si decise di costruire una chiesa in suo onore, a fianco dell'antica chiesetta di San Basilio che Margherita stessa aveva restaurato dopo averla scelta come luogo di penitenza e di preghiera. Il primo è quello relativo al Santuario vero è proprio www.santamargheritadacortona.org dove potete trovare tutte le informazioni utili come la storia, la vita della santa, gli orari di apertura e tanto altro mentre il secondo può essere più utile per chiunque desideri sostare presso il santuario per meditazione, riposo e turismo www.conventocortona.it . Diede vita ad una congregazione di terziarie, dette le Poverelle; fondò nel 1278 un ospedale presso la chiesa di San Basilio e formò la Confraternita di Santa Maria della Misericordia, per le dame che intendevano assistere i poveri ed i malati. La chiesetta venne danneggiata nel corso del Sacco di Cortona del 1258 e ricostruita nel 1288 da Santa Margherita fu dedicata oltre che a San Basilio, a Sant’Egidio monaco ed a Santa Caterina d’Alessandria. Questa venne arricchita da pitture e sculture soprattutto di scuola senese, delle quali oggi restano miseri resti, quali il Cenotafio della Santa ed il rosone incastonato nella moderna facciata. Subito dopo la morte di Margherita i cortonesi, a fianco della chiesetta, costruirono una chiesa più grande su disegno di Giovanni Pisano e nel 1330 vi traslarono il corpo della Santa. Margherita, secondo la leggenda, seguì a piedi il cane di Arsenio dalla sua residenza presso Valiano fino in località Giorgi, presso un piccolo boschetto, dove trovò il corpo dell'amante; vicino alla quercia secolare dove si colloca l'accaduto, è sorta una chiesetta in onore della Santa e della cosiddetta "Quercia del Pentimento". Sulla facciata esterna possiamo ammirare il capolavoro del Rosone al centro della facciata dell’attuale Basilica dell’Architetto Giovanni Pisano. – e gli avvenimenti della vita. Siamo quasi alla fine di questo mio breve “reportage” quindi mi appresto ad indicarvi il sito ufficiale o per meglio dire i 2 siti ufficiali di Santa Margherita da Cortona. Margherita, infatti, visse numerose crisi mistiche e visioni. – e accompagnami, ti prego, Vedi l'articolo in http://www.viaggispirituali.it/2009/05/santuario-di-santa-margherita-da-cortona/ Viaggi Spirituali | Per informazioni contattare la Redazione, Contenuti del sito, termini di servizio, privacy e informativa sull'uso dei dati sono disponibili nella.

Diffusione Nome Federica, Chiesa Di San Sebastiano Pianta, Claudio Casisa Genitori, Santo Del Giorno 17 Maggio, Grotto Del Pep,